Area tematica

Che cosa rientra nella tematica Green Chemistry and Advanced Materials? L’area di attività delimitata sotto il profilo tecnico-scientifico da un perimetro di azioni accomunate da due obiettivi:

  • un obiettivo di sostenibilità (ambientale, economica e sociale) perseguito nello svolgimento delle attività chimiche e per i prodotti ad esse collegati.
  • un obiettivo di miglioramento di performance sia dal punto di vista tecnico sia ambientale dei materiali perseguito nello svolgimento delle attività specifiche per i materiali e ad essi collegate

Le traiettorie strategiche per il territorio, come conseguenza della definizione dell’area tematica e delle priorità strategiche del Polo sono:

  • prodotti da materie prime rinnovabili e biodegradabili (bio-based products).
  • riduzione dell’impatto ambientale con modifiche di processo e sostituzione di prodotto
  • sostituzione dei VHCP
  • materiali a migliori prestazioni
  • processi di produzione di energia e calore da biomassa (agroforestale, di scarto da produzione o rifiuto organico)
  • logistica della biomassa
  • efficienza energetica degli impianti di produzione e modelli di gestione dell’energia con scambio in rete (smart grid)

Nello specifico, nel 2016 e per il bando Linea B del 2017, il Polo sta attuando la seguente agenda di ricerca:

  • Materiali avanzati da fonti rinnovabili per smart food-packaging
  • Trattamento di biomassa vegetale, sottoprodotti e scarti al fine di ottenere biobased products
  • Materiali avanzati e design innovativo per prodotti con nuove funzionalità
  • Materiali migliorati per il settore della logistica
  • Integrazione di materiali e tecnologie non convenzionali per il settore manifatturiero
  • Sostituzione dei VHCP
  • Materiali innovativi per applicazioni nel campo energetico
  • Materiali e tecnologie per il biomedicale con nuove funzionalità
  • Materiali ad alto valore aggiunto per la tracciabilità dei prodotti
  • Materiali e tecnologie innovativi per l’additive manufacturing
  • Materiali e processi innovativi per l’integrazione di nuove funzioni nei prodotti
  • Materiali avanzati per smart packaging
  • Materiali, modelli e metodiche per l’ottimizzazione dei prodotti a contatto con gli alimenti
  • Pre-trattamento, trattamento e conversione di biomassa vegetale, sottoprodotti e scarti per produzione di biocombustibile e/o produzione di energia e calore
  • Purificazione del biogas e upgrading in biometano anche liquefatto
  • Innovazione ed efficientamento della filiera da biomassa con verifica della sua sostenibilità
  • Logistica, produzione, raccolta, caratterizzazione, stoccaggio, pre-trattamento, conversione
  • Soluzioni e tecnologie non convenzionali per il pre-trattamento e trattamento delle biomasse
  • Modelli di gestione dell’energia anche da fonte rinnovabile, con scambio in rete (smart grid)